Ricetta del liquore di mirto

Se avrete la fortuna di passare qualche giorno di vacanza all'Argentario in autunno, oltre che a godere del clima migliore per le vostre escursioni, potrete tornarvene a casa con dell'ottimo liquore di mirto fatto da voi.

Ci vuole molta pazienza per raccogliere le piccole bacche ma ne vale davvero la pena!

Ingredienti

  • 1 Kg di bacche di mirto ben mature
  • 1 lt di alcool per dolci a 90°
  • 1 lt di acqua
  • 450 g di zucchero

 

In un vaso di vetro a chiusura ermetica versare le bacche di mirto lavate e asciugate, senza pressarle. Versare quindi l'alcool. Deve sommergere le bacche. Prima di riporlo aspettate qualche ora per verificare che il livello del liquido non si sia abbassato, in questo caso aggiungete ancora un po' di alcool.

Lasciate a macerare per 50 giorni al buio, scuotendo ogni tanto il barattolo e controllando sempre il livello dell'alcool.

Passato il tempo scolate le bacche e pressatele bene con uno schiacciapatate per far uscire tutto il liquido possibile. (fatevi aiutare dal più forzuto della famiglia ... è un'operazione in cui ci vuole forza nelle mani e tanta pazienza!) Intanto voi preparate lo sciroppo con acqua e zucchero, al bollore spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Unite il tutto in un bottiglione capiente e lasciate riposare per 15 giorni, capovolgendolo ogni 2/3 giorni.

Filtrate e ..... aspettate, almeno 2 mesi, prima di berlo. Invecchiando migliora.

Condividi su:

Autore dell'articolo: Marilena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *