Ricetta della marmellata di peperoncino per formaggi toscani

Marmellate casalinghe per formaggi toscani

Il pecorino è il fiore all'occhiello della gastronomia maremmana. Fresco, stagionato... per non parlare della ricotta di pecora e di capra, dolci e delicate.

Il modo migliore per gustare formaggi toscani è accompagnarli a delle marmellate casalinghe.
Farete un figurone con gli ospiti!

Per ora ve ne suggerisco 4, autunnali, dal sapore deciso, di facile esecuzione e dal risultato squisito.
Ma ne seguiranno altre, utilizzando, di volta in volta, i prodotti di stagione.

 

Le regole base

Prima di tutto alcune regole da seguire per fare delle “sane” marmellate casalinghe.

  • Utilizzate vasetti piccoli facilmente sterilizzabili nel microonde.
  • I tappi devono essere, possibilmente, nuovi o lavati accuratamente in acqua bollente.
  • La marmellata è pronta quando scende con difficoltà da un piattino inclinato.
  • Invasate la marmellata bollente nei vasetti ancora caldi quindi capovolgeteli per qualche minuto per sterilizzare i coperchi.
  • Raffreddandosi, il tappo si infosserà leggermente, segno che si è creato il sottovuoto all'interno e che la marmellata non andrà a male.

E ora... al lavoro!

Ricetta della marmellata di zucca gialla

Ingredienti:

  • Kg 1 di zucca pulita da scorza e semi, tagliata a cubetti
  • g 350 di zucchero
  • Il succo di 1 limone

Unite tutti gli ingredienti in una pentola capace e cuocete mescolando per 30/40 minuti.
Perfetta per il pecorino stagionato e tutti i formaggi dal sapore deciso.

Ricetta-della-marmellata-di-mele-verdi-per-formaggi-toscani

Ricetta marmellata di mela verde e menta

Ingredienti:

  • Kg 1 di mele verdi sbucciate e ridotte a dadini
  • g 500 di zucchero
  • il succo e la scorza grattugiata di 1 limone
  • g 150 di menta fresca tritata

Cuocere mele, zucchero e succo di limone per 40/50 minuti. Unire infine la menta tritata e la scorza di limone grattugiata.
E' la marmellata ideale per i formaggi tipo gorgonzola o per caprino fresco.

Marmellata di peperoncini

Ingredienti:

  • g 200 di peperoncini rossi piccanti
  • g 200 di peperoni rossi dolci
  • g 300 di zucchero
  • g 30 di aceto bianco
  • un pizzico di sale

La prima regola da seguire è infilarsi un paio di guanti per pulire i peperoncini da tutti i semi!
Tagliate a pezzetti i peperoncini e i peperoni, unite zucchero, aceto e sale. Cuocete per 20 minuti poi tritate il tutto con il mixer ad immersione. Ultimate la cottura per altri 15/20 minuti.

Il piccante si sposa magnificamente con il pecorino fresco, lo stracchino e la ricotta.

Marmellata di mele cotogne e zenzero

Ingredienti:

  • Kg 1 di mele cotogne sbucciate e ridotte a dadini
  • g 400 di zucchero
  • Il succo di 1 limone
  • g 250 di acqua
  • cm 1 di zenzero fresco grattugiato

Fate uno sciroppo con l'acqua e lo zucchero poi aggiungete le mele e il succo del limone. Cuocete per 30 minuti poi frullate il tutto. Rimettete a bollire per altri 10 minuti. Unite infine lo zenzero tritato.

Si accompagna bene al caprino fresco ma anche a un buon pecorino stagionato.

Ricetta-del-liquore-alle-mele-cotogne-rimedio-naturale-contro-la-tosse

Ricetta del liquore di mele cotogne

Un consiglio, della serie "non si butta via niente"!

Con le bucce delle mele cotogne usate per la marmellata, potrete fare un ottimo liquore, calmante della tosse, toccasana per la bronchite. Usato puro o come punch caldo addolcito con il miele.

Mettete le bucce di 7 cotogne a macerare in un litro di ottima acquavite in un vaso a chiusura ermetica. Ogni tanto scuotete il vaso. Trascorse 6 settimane unite a bucce e grappa uno sciroppo fatto con g 250 di zucchero e g 150 di acqua. Scuotete bene il vaso quindi filtrate attraverso una garza di tela e imbottigliate.

È buono anche subito ma invecchiando migliora!

Condividilo con gli amici su:

Autore dell'articolo: Marilena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *