La spiaggia della GIANNELLA

Il tombolo della Giannella si trova fra il mare e la laguna di Ponente.
La spiaggia è separata dalla strada asfaltata da una fitta macchia mediterranea.

Insieme a quella della Feniglia è una delle spiagge più facilmente accessibili. Praticamente arriverete con l'auto a 50 m dal mare. Numerosi passaggi attraverso la macchia mediterranea vi condurranno in spiaggia. Ce n'è per tutti i gusti: residence, campeggi, stabilimenti balneari ma anche tanta spiaggia libera. I posteggi, ahimè, sono tutti a pagamento.
E' l'ideale per le famiglie con bambini piccoli e per chi non sa nuotare. Sabbia chiara e fine, acqua bassa e limpida.
Riparata dai venti che soffiano da sud (praticamente il contrario della Feniglia).

Per gli amanti delle camminate sul bagnasciuga ci sono 8 Km ininterrotti, dalla foce del fiume Albegna all'Argentario da cui è unita col ponte sul canale di S. Liberata.

I più romantici non potranno perdersi i tramonti che da questa spiaggia, data la sua posizione, sono indimenticabili !

Dal lato laguna, proprio di fronte al "Lido", troverete l'imbarcadero della navebus "REMUS" che nel periodo estivo collega la Giannella al centro di Orbetello. Il panorama non ha prezzo mentre il biglietto di andata/ritorno è di 4 euro.
Per gli orari consultare il sito: www.proloco-orbetello.it

Sempre dal lato laguna si trova il Casale Spagnolo, centro di educazione ambientale del WWF. Merita una visita. Al suo interno si tengono campi scuola, convegni e corsi. Ci sono capanni per l'osservazione degli uccelli che popolano la laguna e un "giardino delle farfalle".

La spiaggia della Giannella d'estate si fa teatro di sport acquatici di qualità, per tutta la famiglia.

Subito dopo l'Argentario Village si trova una scuola di vela, windsurf e catamarano, datata 1980, nata dall'idea di Nino, un vero "lupo di mare" (nonostante ex maggiore dell'aeronautica). Pensate che nel 1985 quando in Italia era ancora uno sport poco praticato, ha effettuato la traversata in solitario in windsurf di 3 giorni: Albinia-Porto S.Stefano-isola del Giglio-isola di Giannutri-Porto Ercole- Albinia. Rimarrete contagiati dalla sua passione per il mare.
Per saperne di più :  http://www.scuolavelaalbinia.it/

Altra storica realtà sportiva, fiore all'occhiello della zona, è il Gao Brinella che troverete subito dopo "La Goletta" nel tratto di spiaggia di fronte agli scogli frangiflutti. I corsi di acquaticità e avviamento al nuoto pinnato sono il loro pane quotidiano che prosegue d'inverno nella piscina di Porto S.Stefano. Ma non solo nuoto: ginnastica e giochi sulla sabbia. E alla fine del corso la "gara" dei piccoli partecipanti con tanto di cena e consegna dei premi. (... a tutti !!!)
Da anni sfornano campioni nazionali e internazionali di nuoto pinnato. Se non avete mai visto nuotare con la monopinna non perdetevi questa occasione spettacolare.
https://www.facebook.com/gaobrinella.nuotopinnato

COME ARRIVARE

Dalla S.S. Aurelia, all'uscita Albinia, seguite l'indicazione per Porto Santo Stefano. Praticamente ci siete sopra!

Condividi su:

Autore dell'articolo: Marilena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *